Shawn Layden loda Nintendo e Microsoft e dice basta alle console war

Shawn Layden loda Nintendo e Microsoft e dice basta alle console war
di

Siamo rimasti tutti sorpresi quando, nel corso dei Game Awards 2018, Shawn Layden, Reggie Fils-Aime e Phil Spencer sono saliti uno affianco all'altro sul palco dell'evento condotto da Geoof Keighley.

In un contesto come quello dell'industria videoludica da sempre afflitto dalle cosiddette "Console War", potrebbe essere stato questo gesto (che speriamo non sia soltanto simbolico) a rappresentare un primo passo verso verso l'"armistizio" tra le community di Sony, Microsoft e Nintendo.

In una recente intervista, Shawn Layden, al capo di Sony, ha parlato proprio di questo argomento: è stata l'occasione per fare i complimenti per il lavoro che stanno svolgendo i suoi competitor e fare un appellativo a tutta la comunità di giocatori e addetti al settore.

"Spero che siamo riusciti a cambiare l'oggetto della conversazione da "piattaforme rivali", o "quale console ha fatto meglio a Natale", "quale console ha vinto l'E3", a ciò che tutti noi stiamo apportando all'industria dei videogiochi dai nostri differenti punti di vista.

Penso che Nintendo stia facendo cose fantastiche con Switch. Rappresenta una sorta di via di mezzo tra il giocare a casa, e il farlo in giro.

Ma penso anche che Microsoft abbia corso affianco a noi nel tentativo di spingere oltre gli standard tecnologici e qualitativi. E ciò che hanno fatto di recente con l'Adaptive Controller per incrementare l'accessibilità nel gaming, è stupendo. Spero di vedere più iniziative del genere. Noi stiamo lavorando su questo aspetto in maniera intensiva da un po' di tempo, in particolare con Naughty Dog Games sulle varie impostazioni disponibili nei loro giochi, a seconda delle particolari abilità di ognuno.

Quindi penso che, come industria, facciamo tutti un passo avanti. E io per primo smetterò di utilizzare frasi come "piattaforme competitive", perché credo che stiamo tutti insieme portando alla rivoluzione del gaming. Partecipiamo a questo tutti insieme".

Parole oltremodo incoraggianti quelle di Shawn Layden, che peraltro potrebbero fare da preambolo ad una maggiore apertura di Sony nei confronti del cross-play, specialmente in vista della prossima, imminente generazione videoludica.

FONTE: wccftech
Quanto è interessante?
19