PS Experience 2017

Shawn Layden di Sony ribadisce massimo amore e devozione per i giochi single player

di

Durante la PlayStation Experience 2017, il CEO di Sony Interactive Entertainment Shawn Layden è tornato a parlare dei giochi single player, sottolineando come questo genere di esperienze siano intimamente legate alla filosofia PlayStation.

"In Sony Worldwide Studios c'è molta devozione e amore per i giochi single player, in fondo sono queste le tipologie di esperienze che riescono a realizzare meglio. Non andrei mai da uno di questi team a dire 'In un magazine ho letto dei giochi impostati come servizi, realizzatene uno così'.

D'altro canto, loro sono in grado di realizzare titoli come Horizon Zero Dawn, God of War, Detroit Become Human, Uncharted, The Last of Us. E in futuro continueranno a imparare dal loro magnifico lavoro." spiega Shawn Layden, sottolineando l'importanza di creare esperienze di gioco che ripongano una certa attenzione sullo storytelling e la narrazione.

Per concludere il discorso, il managing director di Guerrilla Games Hermen Hulst ha fatto notare come Horizon Zero Dawn sia stato il gioco più venduto dello studio, ammettendo implicitamente che anche i titoli single player possono ambire a un successo commerciale molto significativo. Al contrario, publisher come Electronic Arts ritengono che le esperienze in singolo non possono più ambire a un grande mercato (emblematica, in quest'ottica, la chiusura di Visceral Games).

Siete d'accordo con le parole di Shawn Layden?

Quanto è interessante?
17