Shuhei Yoshida: il capo di PlayStation Indies riceverà un premio alla carriera

Shuhei Yoshida: il capo di PlayStation Indies riceverà un premio alla carriera
di

A pochi giorni dall'inizio della rinnovata Bilbao International Games Conference, kermesse precedentemente nota come Fun & Serious Game Festival, gli organizzatori hanno già anticipato la loro intenzione di consegnare un Honorary Award a Shuhei Yoshida, come segno di riconoscenza nei confronti della sua lunga, prolifica e influente carriera.

Giapponese classe '64, Yoshida è entrato in Sony Corporation nel 1986 subito dopo la sua laurea alla Facoltà di Economia all'Università di Kyoto. Nel 1993, oltre ad aver conseguito un Master all'università di Los Angeles, è stato messo alla guida del Third Party Licensing Program di PlayStation, entrando di fatto nel team che ha contribuito a lanciare la prima console di casa Sony. Ha anche avuto un ruolo decisivo nel lancio di prodotti come Gran Turismo, Ape Escape, The Legend of Dragoon, Jak and Dexter, SOCOM U.S. Navy SEALs e ATV Offroad Fury. Nel 2000 è diventato Vice Presidente di Sony Computer Entertainment America, nel 2008 Vice Presidente Senior di SCE Worldwide Studios USA e nel 2008 ha assunto la carica di Presidente dei SCE Worldwide Studios, mantenuta fino al 2019.

Oggi, invece, Shuhei Yoshida è a capo della divisione Indie di casa PlayStation (fortemente voluta da Jim Ryan), curando gli investimenti nel settore indipendente e aiutando a dare visibilità ai giochi che non hanno alle spalle i grossi investimenti dei publisher. Quello di Yoshida è uno dei volti più conosciuti non solo del panorama PlayStation, ma anche dell'intero mondo videoludico, per questo motivo la Bilbao International Games Conference ha scelto di celebrarlo offrendogli un premio alla carriera. A consegnarlo sarà il direttore del BIG in persona, Antonio Santo, nella giornata di sabato 19 novembre.

Quanto è interessante?
4