Il Signore degli Anelli, aspettando LOTR Gollum: i migliori videogiochi per domarli tutti

di

In attesa dell'arrivo della serie TV Amazon e dell'avventura stealth con protagonista Gollum, ripercorriamo i migliori videogiochi tratti da Il Signore degli Anelli di Tolkien.

La straordinaria epopea fantasy vissuta dai protagonisti dell'universo letterario di J.R.R. Tolkien ha ispirato intere generazioni di sviluppatori, producendosi in una serie di esperienze interattive che hanno attraversato senza soluzione di continuità ogni piattaforma.

Tutto è iniziato nel 1982, con la commercializzazione su PC e Commodore 64 di The Hobbit da parte di Beam Software e Melbourne House. Negli anni, l'evoluzione della tecnologia ha fornito ai designer ulteriori strumenti creativi per maturare un proprio linguaggio videoludico. Il vero punto di svolta si è raggiunto però nei primi anni 2000 e ha coinciso, inevitabilmente, con la trilogia cinematografica di Peter Jackson.

In quel periodo, Electronic Arts ebbe infatti modo di cavalcare l'onda che ha accompagnato l'uscita nelle sale dei tre kolossal di Jackson fornendo agli appassionati il tie-in videoludico delle trasposizioni cinematografiche, raggiungendo il culmine nel 2003 con l'adattamento de Il Ritorno del Re. Negli anni successivi, i fan della serie hanno potuto visitare la Terra di Mezzo cimentandosi nelle sfide multiplayer di The Lord of the Rings Online e nelle frenetiche battaglie de L'Ombra di Mordor e L'Ombra della Guerra. Nel prossimo futuro, ai patiti dell'opera tolkeniana spetterà il compito di interpretare uno dei personaggi più complessi e stratificati grazie all'impegno profuso dal team di Daedalic su The Lord of the Rings Gollum.

Nell'impaziente attesa di ricevere nuove informazioni sulla multimilionaria serie TV di Amazon e sull'avventura stealth con protagonista Gollum, vi lasciamo in compagnia del nostro speciale a firma di Gabriele Laurino sui migliori videogiochi de Il Signore degli Anelli.

Quanto è interessante?
3