Silent Hill 2 Remake, l'infermiera è stata coperta perché 'mostrava troppo'

di

Dopo le nuove dichiarazioni di Konami in merito alle novità dell'IA di Silent Hill 2 Remake, emergono nuovi retroscena relativi ai cambiamenti di character design che hanno interessato il titolo horror.

Un po' di tempo fa, Bloober Team ha pubblicato dei nuovi screenshot di gioco che ci hanno permesso di dare uno sguardo più da vicino al personaggio di James e all'infermiera, che sembra presentarsi in modo molto diverso rispetto al titolo originale. La nuova versione di questa orrorifica assistente veste infatti delle lunghe calze di colore nero, un particolare che non è sfuggito agli occhi dei gamer più attenti.

Le motivazioni dietro questo cambio di design sono state spiegate dall'artist Masahiro Ito all'interno di un lungo messaggio su Twitter. Ito ha rivelato di aver effettuato queste modifiche in quanto il design originale dell'infermiera era considerato troppo esplicito; l'artist ha poi asserito di aver sfruttato tali correttivi per dare un tocco di freschezza alla produzione, che cercherà di essere il quanto più originale possibile pur mantenendo fede al materiale di partenza.

Nonostante, tra l'altro, il titolo non sia ancora arrivato sugli scaffali dei negozi, si comincia già a parlare di nuovi remake dedicati alla serie di Silent Hill. Stando infatti alle parole del CEO di Bloober Team, Piotr Babieno, i discorsi con Konami a riguardo sarebbero già ben avviati e potrebbero portare in futuro al concretizzarsi di nuovi e interessanti progetti.