Quanto sono sincere le recensioni di influencer e YouTuber? La FTC vuole fare chiarezza

Quanto sono sincere le recensioni di influencer e YouTuber? La FTC vuole fare chiarezza
di

Quanto possiamo fidarci delle recensioni di influencer e YouTuber? I giudizi sono reali oppure manipolati da interessi commerciali? La Federal Trade Commission americana vuole vederci chiaro, con l'obiettivo di evitare la diffusione di recensioni non attendibili e manipolate con l'obiettivo di nascondere la verità ai consumatori.

Nel 2019 la FTC aveva pubblicato il volume Disclosures 101 for Social Media influencers indirizzato proprio a content creator, YouTuber, streamer e influencer, nel libro vengono indicati in modo chiaro e preciso tutte le possibilità per mettere in luce eventuali partnership e offerte promozionali nei contenuti pubblicato online.

Come annunciato dalla FTC la guida dovrà essere aggiornata, obiettivo della Federal Trade Commission è quello di evitare pubblicità occulta e recensioni false che vadano a danneggiare i rapporti con i consumatori. L'ente vuole quindi aggiornare le linee guida per fare in modo che sia sempre più chiaro il collegamento tra un prodotto e una eventuale collaborazione.

In sostanza, l'ente lavorerà per fare in modo che sia sempre e comunque molto chiaro il rapporto che lega un influencer o un content creator ad un prodotto, questo per evitare che le aziende e le agenzie di marketing possano approfittarsi del rapporto di fiducia che spesso si instaura tra il pubblico ed un creator, specialmente nel caso dei giovanissimi, i quali devono essere maggiormente tutelati e aiutati a comprendere quando un prodotto viene consigliato per motivi pubblicitari e quando invece un parere è assolutamente sincero e spassionato.

Quanto è interessante?
1