Skylanders tornerà grazie a Microsoft? Bobby Kotick di Activision non lo esclude

Skylanders tornerà grazie a Microsoft? Bobby Kotick di Activision non lo esclude
di

Come ormai ben sappiamo, Microsoft ha comprato Activision per 70 miliardi di dollari, divenendo quindi proprietaria degli innumerevoli brand della compagnia oltre a quelli di Blizzard e King. Ciò significa che anche nomi da tempo fermi sono adesso di proprietà Microsoft, che potrebbe magari decidere di riportarli in scena.

Si pensi ad esempio a Skylanders, il cui ultimo episodio, Skylanders Imaginators, risale ormai al 2016. Nel corso di un'intervista con VentureBeat, il CEO di Activision Bobby Kotick ha parlato, tra le altre cose, anche di questa serie e di come Microsoft potrebbe eventualmente decidere di riesumarla. Un discorso simile che lo stesso Kotick ha fatto anche su un possibile ritorno di Guitar Hero su Xbox, sebbene ovviamente non ci sia per adesso nessun tipo di certezza.

"Avevo una visione molto interessante su come sarebbe stato il prossimo Guitar Hero, ma avevo capito che non avevamo le risorse per farlo. E lo stesso discorso vale per Skylanders", dice Kotick, che approfondisce la questione: "Una delle più grandi delusioni della mia carriera è che molti altri sono arrivati con orrende alternative, le hanno messe in commercio e sostanzialmente hanno distrutto il mercato per ciò che poteva essere una futura opportunità davvero interessante. Se guardi a Skylanders, con tutta la sua catena di montaggio in termini di produzione e hardware, si tratta di un tipo di gioco che da soli non saremmo più riusciti a fare. Ma adesso con Microsoft potremmo eccome".

Proprio come con Guitar Hero, quindi, Kotick lascia la porta aperta per il possibile ritorno di Skylanders, sebbene sarà Microsoft in futuro a prendere la decisione definitiva in merito. La serie potrebbe davvero tornare?

Quanto è interessante?
2