Skyrim in cooperativa offline? Bastano un paio di mod per giocarlo a schermo condiviso

Skyrim in cooperativa offline? Bastano un paio di mod per giocarlo a schermo condiviso
di

Grazie all'instancabile lavoro svolto dall'instancabile scena dei modder di Skyrim, gli appassionati del kolossal GDR di Bethesda possono servirsi delle espansioni fan made per giocarlo su PC in cooperativa locale tramite schermo condiviso.

Come segnalato dai giornalisti di PCGamesN, gli ultimi interventi compiuti dai modder di The Elder Scrolls V Skyrim consentono agli utenti di sbloccare la cooperativa offline installando due semplici mod, ossia Nucleus Co-Op e Skyrim Together.

Gli ultimi aggiornamenti effettuati dai rispettivi collettivi di sviluppatori amatoriali ha infatti permesso alle due mod di "dialogare tra loro" per facilitare le operazioni svolte dagli emuli del Sangue di Drago che desiderano esplorare il mondo aperto di Skyrim insieme a un amico e sul medesimo schermo.

Per riuscire ad attivare la cooperativa in splitscreen nella versione PC di TES 5 Skyrim Special Edition, occorre installare Nucleus e Skyrim Together tramite il launcher Harbour. Una volta provveduto al download di Nucleus, bisogna scaricare il Game Script di Skyrim dall'apposito menù a tendina del programma e, infine, connettersi al server locale offline creato all'occorrenza digitando il codice 127.0.0.1 nel menù di connessione ingame della mod. Per tutte le indicazioni su dove recuperare le mod e come procedere alla loro corretta installazione, trovate le informazioni nel link in calce alla notizia.

FONTE: PCGamesN
Quanto è interessante?
4