di

Digital Foundry ha analizzato la versione Nintendo Switch di The Elder Scrolls V: Skyrim, confrontandone il comparto grafico con l'edizione PS4. A fronte di una realizzazione tecnica piuttosto solida, il verdetto della redazione inglese può considerarsi positivo.

Parlando della risoluzione, Skyrim per Switch gira a 900p in modalità docked e a 720p dinamici in modalità portatile, mantenendo in entrambi i casi un frame rate fisso di 30 fps. Come potete vedere nel filmato riportato in cima alla notizia, inoltre, Digital Foundry ha proposto un confronto grafico tra le versioni Nintendo Switch e PlayStation 4, mettendo in evidenza il buon lavoro effettuato con il porting.

Considerando le caratteristiche della console ibrida, infatti, la qualità grafica di Skyrim per Switch risulta più che soddisfacente, avvicinandosi di molto alla controparte PS4 (considerando naturalmente i limiti di risoluzione). In termini tecnici, l'unica differenza sostanziale sul piano visivo rimane la profondità di campo, più bassa nella versione Nintendo.

Ricordiamo inoltre che la versione Switch di The Elder Scrolls V: Skyrim è stata accolta positivamente dai primi voti della stampa internazionale.

Quanto è interessante?
7