Sniper Ghost Warrior Contracts: Video Recensione del nuovo sparatutto a base di cecchini

di

Il nuovo Sniper Ghost Warrior non è ufficialmente considerabile il quarto capitolo della serie, quanto più uno spin-off, con cui mescolare un po' le carte in tavola senza però snaturare l'essenza della saga.

Nata con i migliori auspici degli appassionati di questa epopea cecchinesca, Sniper Ghost Warrior Contracts ambisce a ritagliarsi uno spazio tutto proprio nel settore degli sparatutto simulativi in prima persona seguendo una strada parallela a quella dei precedenti episodi.

Alla promessa di un setting narrativo più maturo, con mappe più dense e attività più profonde, fa però da triste contraltare una rappresentazione appena abbozzata delle idee alla base di questo progetto, su tutte quella della suddivisione in Contratti delle missioni da portare a termine nei panni del nostro alter-ego.

Se da un lato lodiamo lo slancio di originalità compiuto da CI Games per svecchiare le formule ludiche e contenutistiche della serie maggiore, dall'altro non possiamo che rimanere delusi da elementi cardine dell'esperienza di gioco come l'IA dei nemici, il level design e il comparto grafico. Senza indugiare oltre, vi lasciamo alla nostra video recensione e, qualora ve la foste persa, alla nostra recensione di Sniper Ghost Warrior Contracts a firma di Icilio Bellanima.

Quanto è interessante?
2