A soli due anni dal lancio, le vendite di Switch superano quelle di PS4 in Giappone

A soli due anni dal lancio, le vendite di Switch superano quelle di PS4 in Giappone
di

Nonostante rimanga nel complesso la console più venduta dell'ottava generazione videoludica, PlayStation 4 è infine costretta a cedere il passo a Nintendo Switch in Giappone.

La console ibrida della casa di Kyoto è stata accolta molto positivamente in tutto il mondo, ma sappiamo bene come gli appassionati videoludici nipponici apprezzino particolarmente il gaming in portabilità. Questo ha portato Switch a riscuotere un successo tale nella Terra del Sol Levante da superare i numeri di PlayStation 4, e raggiungere così le 8.13 milioni di unità vendute contro le 8.07 della console Sony. Un risultato davvero notevole, considerando che la piattaforma Nintendo è stata immessa nel mercato a tre anni di distanza da PS4. A livello globale, PS4 rimane naturalmente in testa a quota 92 milioni di unità, mentre Switch si ferma a 35 milioni.

Per quanto la grande N possa ritenersi soddisfatta delle performance di Switch (di cui si prevede un miglioramento nell'anno fiscale 2019-2020), c'è pur sempre da sottolineare come le vendite nei primi due anni di vita della console in Giappone risultino inferiori rispetto a quelle di Nintendo DS e 3DS al lancio: la prima, infatti, puntava alle 16 milioni di unità dopo due anni dal debutto, mentre la seconda era vicina ai 10 milioni di pezzi.

Riguardo al mercato nordamericano, invece, Switch ha fatto meglio al lancio di DS e 3DS ma rimane indietro se confrontata con Wii, nel mentre in Europa si è dimostrata più performante di DS e persino Wii ma non riesce ad agganciare 3DS. La compagnia avrà il compito di spingere ulteriormente le vendite della sua piattaforma ibrida svelando i suoi prossimi progetti durante il nuovo Direct che si terrà in occasione dell'E3 2019 di Los Angeles.

Quanto è interessante?
10