Sony intende continuare a coltivare il lato creativo dei suoi studi interni

di

In una recente intervista concessa a VG247, Michael Denny, vice presidente di Sony Interactive Entertainment Worldwide Studios, ha parlato di come la compagnia nipponica intende continuare a supportare l'appassionato lavoro creativo dei suoi studi interni.

Nell'ultimo periodo, Sony ha beneficiato dell'arrivo di numerose produzioni di alto profilo (ad esempio, Horizon: Zero Dawn) che hanno fatto sì che la libreria dei possessori di PlayStation 4 divenisse sempre più folta e qualitativamente importante. Comprensibile, quindi, che l'azienda intenda continuare su questo sentiero.

"Vogliamo sempre offrire quanta più scelta e diversità possibile alla community di PlayStation. In Worldwide Studios, noi investiamo e crediamo fermamente nella gente con cui lavoriamo. Ci piace che ci vengano proposte nuove idee per realizzare nuovi progetti, perché crediamo che quando gli studi si dimostrano appassionati in ciò che fanno, siamo noi ad avere i giochi migliori".

Proprio in relazione ad Horizon: Zero Dawn, Sony si dichiara volenterosa nel continuare a dare supporto a progetti inediti in futuro, nonché a produzioni sperimentali nello stile di Dreams, sviluppato da Media Molecule (già autori di Little Big Planet).

Quanto è interessante?
15