di

Satya Nadella e Kenichiro Yoshida, gli amministratori delegati di Microsoft e Sony, scuotono l'industria videoludica annunciando una partnership globale per condividere tecnologie e conoscenze legate al cloud gaming e alle moderne piattaforme d'intrattenimento.

Nel memorandum d'intesa firmato dai massimi dirigenti dei due colossi tecnologici, i CEO delle due società si impegnano ad esplorare lo sviluppo congiunto di soluzioni cloud in Microsoft Azure per supportare i rispettivi servizi di streaming videoludico. Sia Microsoft che Sony promettono inoltre di cercare soluzioni condivise per fornire servizi e contenuti attraverso i datacenter di Microsoft Azure.

L'accesso a servizi come PlayStation Now o alle lobby multiplayer di videogiochi PlayStation 4 o PlayStation 5, di conseguenza, potrebbe avvenire in futuro anche su server Microsoft. Allo stesso modo, servizi della casa di Redmond come Project xCloud potrebbero beneficiare del supporto tecnologico di Sony sui mercati asiatici e in territori dove il colosso giapponese risulta essere più radicato.

Lavorando insieme, le due aziende mirano a offrire un'esperienza di intrattenimento più avanzata per i loro clienti: questi sforzi includeranno anche la creazione di piattaforme di sviluppo migliori, grazie alle quali facilitare il lavoro dei creatori di contenuti.

Kenichiro Yoshida celebra il grande evento sottolineando come Sony sia "una società di intrattenimento creativa con solide basi tecnologiche. Collaboriamo a stretto contatto con una moltitudine di creatori di contenuti che catturano l'immaginazione delle persone in tutto il mondo, e attraverso la nostra tecnologia all'avanguardia forniamo gli strumenti per rendere reali i loro sogni. La stessa PlayStation nasce dall'integrazione tra creatività e tecnologia. [...] Per molti anni, Microsoft è stata per noi un partner commerciale chiave, anche se ovviamente le due società competono in molte aree. Credo che il nostro sviluppo congiunto delle soluzioni cloud contribuirà notevolmente al progresso dei contenuti interattivi".

Alle parole del presidente di Sony Corporation fanno eco le dichiarazioni, altrettanto entusiastiche, del CEO di Microsoft Satya Nadella che illustrano la situazione e delineano il futuro di questa storica partnership spiegando che "Sony è sempre stata leader sia nell'intrattenimento che nella tecnologia, e la collaborazione che abbiamo annunciato oggi si basa su questa storia di innovazione. La nostra partnership porta la potenza di Azure e Azure AI a Sony per offrire nuove esperienze di gioco e intrattenimento per i clienti".

Quanto è interessante?
45