PS Plus, Sony non copierà Xbox Game Pass: gli utenti 'giocano un titolo alla volta'

PS Plus, Sony non copierà Xbox Game Pass: gli utenti 'giocano un titolo alla volta'
di

Sony ha dichiarato di voler espandere la sua strategia futura nel settore videoludico aprendosi maggiormente a PC, mobile e cloud. Sembra invece che da parte dell'azienda non ci sia interesse ad ampliare ulteriormente l'offerta dei suoi servizi in abbonamento.

In un'intervista tenuta alla fine del 2023, il CEO di Sony Kenichiro Yoshida ha commentato l'attuale situazione degli abbonamenti in ambito gaming, dominato da Xbox Game Pass che offre ai suoi abbonati persino i giochi first party al day one. Questo tipo di proposta non rientra nei pani di Sony, che ritiene di aver già trovato l'ideale equilibrio nella sua proposta contenutistica.

Yoshida ha rivelato di non considerare molto "preziosi" gli abbonamenti nel settore dei giochi, specialmente considerando il fatto che la maggior parte degli utenti può dedicarsi a "un gioco alla volta", pur avendone a disposizione molti altri.

"Noi realizziamo modelli di business in abbonamento ma, allo stesso tempo, le persone di solito giocano un gioco alla volta. Quindi un 'all-you-can-eat' con molti giochi potrebbe non essere così prezioso, se paragonati ai servizi di streaming video. Abbiamo bilanciato un servizio ibrido su PlayStation Network, sia abbonamento che pagamento per contenuto singolo".

Dichiarazioni che in un certo senso fanno eco a quelle di Ubisoft, che ha recentemente confermato che, stando alle sue osservazioni, ai giocatori piace ancora acquistare e possedere singolarmente i propri titoli.