Sony ha registrato il marchio in altri quattro paesi oltre al Regno Unito

Sony ha registrato il marchio in altri quattro paesi oltre al Regno Unito
di

A fine gennaio Sony Corporation ha registrato il marchio PS5 nel Regno Unito e alcuni territori del Nord Europa, ai quali si aggiungono altri quattro paesi secondo quanto riportato da Gematsu su Twitter.

Nello specifico il nome PS5 sarebbe ora protetto anche in Svizzera, Australia, Nuova Zelanda e negli Stati Uniti. Si tratta semplicemente di pratiche burocratiche, assolutamente necessarie però per poter procedere con la presentazione e futura messa in commercio, nei prossimi mesi il marchio verrà registrato in molti altri paesi così da tutelarsi a livello legale contro qualsiasi azione di terzi che possa danneggiare in qualsiasi modo il brand PlayStation.

Secondo recenti rumor i preorder di PS5 apriranno a marzo, nessuna certezza invece per quanto riguarda il reveal, la presentazione di PlayStation 5 a febbraio appare però sempre più improbabile, ad oggi sembra che nessuna testata internazionale abbia ricevuti inviti per un'evento targato Sony, dunque è improbabile pensare che questo possa tenersi nell'arco dei prossimi 20 giorni, a meno che la compagnia non stia pensando ad una trasmissione in stile State of Play per mostrare design e rivelare le specifiche tecniche della console.

L'unica certezza al momento è che PS5 arriverà nei negozi alla fine del 2020, presumibilmente tra ottobre e dicembre, in piena stagione natalizia.

Quanto è interessante?
5