di

Pochi giorni fa, Sony Interactive Entertainment Japan ha pubblicato un nuovo video musicale che sulle note di Yume no Naka e/Into the Dream (una canzone classica giapponese) presenta la line-up invernale di PS4, che comprende titoli del calibro di Final Fantasy VII Remake, Persona 5 Royal, One Piece: Pirate Warriors 4 e Dragon Ball Z: Kakarot.

Il filmato ha rapidamente ottenuto il consenso dei giocatori, ma non c'è voluto molto tempo prima che i più attenti s'accorgessero di qualcosa di strano. Come messo in evidenza nella comparativa allegata in calce a questa notizia - realizzata da Catsuka, un portale specializzato in animazione - gli spezzoni animati presenti nel video promozionale sembrerebbero essere copiati da diverse opere internazionali, come Steven Universe, FLCL, Gobelins, Souviens Ten-Zan. In rete sono in molti ad aver accusato la compagnia giapponese di plagio.

Accortasi del problema, la divisione giapponese di Sony ha subito provveduto a rendere il video privato, ma una copia integrale può essere reperita a questo indirizzo (l'abbiamo anche allegata in cima a questa notizia). A rendere la faccenda ancor più misteriosa c'ha pensato pure Kevin Bao, il regista del video incriminato, che ha reso privato il suo profilo Instagram e cancellato il suo account su Connection. Sony, dal canto suo, non ha ancora rilasciato una dichiarazione ufficiale in merito.

Quanto è interessante?
10