Sony, un sondaggio cita gli NFT: parte la polemica, ma non c'entra con PlayStation Stars

Sony, un sondaggio cita gli NFT: parte la polemica, ma non c'entra con PlayStation Stars
di

Recentemente Sony ha presentato il programma di affiliazione PlayStation Stars con cui intende premiare gli utenti più attivi e "meritevoli" che giocano su piattaforme PlayStation. La compagnia nipponica ha ora rivolto un sondaggio agli utenti in cui vengono citati gli NFT, e i giocatori non hanno potuto fare a meno di collegare le due cose.

Alcuni giocatori si sono allarmati nel notare che Sony ha rivolto delle domande sugli NFT in un sondaggio a cui hanno accesso i partecipanti dell'EVO, il noto torneo di picchiaduro di cui la compagnia nipponica è proprietaria. L'interesse di Sony, in ogni caso, parrebbe essere di natura generica e - come suggerisce anche l'analista Daniel Ahmad - non sembrano esserci indizi che portino ad un collegamento diretto con i premi che saranno distribuiti tramite PlayStation Stars.

"Quali dei seguenti NFT/Collezionabili Digitali saresti più interessato ad acquistare?", si legge nel sondaggio di Sony. Le potenziali risposte includono artisti musicali preferiti a marchio Evo, giocatori/squadre di eSport, oggetti PlayStation e personaggi di gioco.

Le grandi aziende come Sony cercano di assimilare quante più informazioni possibili sui consumatori e il feedback degli utenti è una parte importante per arrivare a comprendere ciò a cui le persone sono attualmente interessate. Probabilmente, dunque, si tratta semplicemente di una procedura standard di mercato, tuttavia il sondaggio ci ha messo davvero poco tempo ad attirare l'attenzione negativa sui social media. Le critiche sono arrivate immediatamente dopo la diffusione dello screenshot che vi abbiamo riportato più in basso, e non è da escludere che Sony intervenga nei prossimi giorni per chiarire definitivamente la situazione.

Quanto è interessante?
5