Sony vuole mettere i giochi in pausa per voi quando non siete attivi: il nuovo brevetto

Sony vuole mettere i giochi in pausa per voi quando non siete attivi: il nuovo brevetto
di

Dopo quello relativo agli NFT e le blockchain, Sony ha registrato un nuovo brevetto che sembra evidenziare la volontà della compagnia di elaborare un sistema per mettere automaticamente i giochi in pausa.

Il meccanismo si attiverebbe solo ed esclusivamente nei momenti in cui l'utente non sta attivamente giocando, prevenendo così spiacevoli situazioni in-game mentre non si è presenti.

"Una tecnica rileva quando un controller di una simulazione di gioco per computer è inattivo e, quindi, la simulazione (gioco) deve essere immediatamente interrotta senza attendere che un timer "AwayFromKeyboard" scada, rilevando se l'utente ha posizionato o meno il controller giù ed è andato via o semplicemente non risponde".

Si potrebbe trattare di un metodo utile per i giocatori che devono improvvisamente sospendere la propria partita e allontanarsi dalla postazione di gioco, ma viene anche da chiedersi - considerando che è necessaria la pressione di un singolo tasto - chi non metterebbe pausa in modo manuale prima di posare il controller. E se si volesse semplicemente lasciare il proprio personaggio in un punto inattivo per catturare filmati, godersi la colonna sonora in riproduzione, o anche solo per ammirare un luogo che ci ha colpiti particolarmente? Non sappiamo esattamente come la tecnologia andrebbe ad impattare sull'esperienza dell'utente, e non è nemmeno da dare per scontato che questo brevetto prenda un giorno forma in una forma concreta.

Sony ha registrato un ulteriore brevetto con cui sembra voler facilitare i Quick Time Events.

FONTE: psu
Quanto è interessante?
4