Sony, Xbox e Nintendo per l'accessibilità: arriverà il controller adattivo universale?

Sony, Xbox e Nintendo per l'accessibilità: arriverà il controller adattivo universale?
di

L'invenzione dell'Xbox Adaptive Controller rappresenta ancora oggi uno dei migliori esempi di attenzione del mondo videoludico per il tema dell'accessibilità.

Un settore nel quale i grandi colossi del videogioco possono compiere ancora molti passi avanti, sia sul fronte software sia su quello hardware. Da una recente intervista concessa da Reggie Fils-Aimé, ex Presidente di Nintendo America, arriva un'incoraggiante notizia su questo fronte. Ai microfoni di Inverse, l'ex dirigente della Grande N ha infatti confessato l'avvio nel recente passato di un progetto condiviso con Microsoft e Sony PlayStation.

I tre grandi produttori hardware, prosegue Reggie Fils-Aimé, avevano infatti avviato una collaborazione volta a realizzare un vero e proprio controller adattivo universale. Utilizzando l'Xbox Adaptive Controller come punto di partenza, Nintendo, Sony e Microsoft desideravano dare forma ad un pad accessibile ai videogiocatori con accessibilità e in grado di funzionare senza distinzioni su piattaforme Nintendo, Xbox o PlayStation. "Questo è ciò su cui stavamo lavorando tre anni fa. - ha rivelato Reggie Fils-Aimé - La mia speranza è che questo sforzo sia proseguito, ma non ne ho la certezza. [...] Mi auguro che sia presentato al pubblico e commercializzato il prima possibile".

Un annuncio di spessore per l'intera industria, che se concretizzato potrebbe trovare spazio - ad esempio - sul palco dell'edizione 2022 dei The Game Awards, manifestazione che già in passato aveva riunito i massimi dirigenti di Sony, Nintendo e Microsoft.

FONTE: Inverse
Quanto è interessante?
7