di

Attraverso il nuovo video gameplay di Spellbreak condiviso da Proletariat, gli sviluppatori indipendenti confermano che il loro prossimo action gratis con i maghi vanterà il supporto pieno e nativo al Cross-Play e alla progressione condivisa tra le diverse piattaforme.

Gli utenti che si cimenteranno con le sfide multiplayer offerte da questo battle royale basato sull'impiego di incantesimi e abilità magiche potranno così accedere a un sistema unificato e condiviso tra PC e console.

Il sistema elaborato da Proletariat garantirà l'accesso al Cross-Play e ad una progressione condivisa, con tutte le statistiche di gioco e le personalizzazioni che, dal lancio previsto per fine 2020, verranno gestite senza alcuna distinzione tra PC (tramite Epic Games Store), PS4, Xbox One e Nintendo Switch. Sarà così possibile "saltare" da una piattaforma all'altra e continuare a evolvere il proprio alter-ego.

In funzione del Cross-Play, si potranno inoltre creare delle squadre online multipiattaforma, anche qui con una lista amici unificata, a patto ovviamente di eseguire l'accesso con il medesimo account su tutti i sistemi. A chi si avvicina solo adesso a questo titolo, ricordiamo che Spellbreak è un action fantasy in terza persona ispirato ai battle royale. I protagonisti del titolo saranno dei maghi chiamati a fare sfoggio delle proprie abilità all'interno di arene che prevedono l'utilizzo esclusivo di incantesimi elementali, ma con la possibilità di combinarne gli effetti per dare vita a scontri imprevedibili.

Quanto è interessante?
4