di

Non pago dell'approfondimento sulle origini di Spider-Man Miles Morales e dell'accenno allo sviluppo di Spider-Man 2, Brian Horton di Insomniac descrive le principali novità grafiche, narrative e contenutistiche che differenzieranno la nuova esclusiva PS5 dal kolossal originario lanciato su PS4 nel 2018.

Il Creative Director della sussidiaria californiana dei PlayStation Studios spiega che il gioco sarà ambientato "in inverno, circa un anno dopo gli eventi del primo gioco. La New York della Marvel è coperta di neve e, poco prima delle vacanze di Natale, vede scoppiare una guerra tra una compagnia energetica e un esercito criminale ipertecnologico. Il centro della battaglia è ad Harlem, la nuova casa di Miles".

Quanto alla ricchezza di contenuti, alla grafica e alle differenze rispetto al titolo originario, Horton aggiunge che "sperimenterai un arco narrativo completo con Miles in una storia che, per contenuti e portata generale, sarà simile a Uncharted L'Eredità Perduta. Marvel's Spider-Man Miles Morales è un'esperienza importante, sentita, emotiva ed essenziale per espandere l'universo di Marvel's Spider-Man".

Sempre a detta del direttore creativo di Insomniac Games, il titolo sfoggerà dei caricamenti quasi istantanei, Ray Tracing, audio 3D e supporto pieno alle funzionalità del controller DualSense. Gli sviluppatori americani hanno poi aggiornato i personaggi con scansioni 4D e una migliore ombreggiatura della pelle per donargli un'aspetto più realistico, con capelli che si muoveranno in modo molto più naturale. Stando a Horton, infine, in Marvel's Spider-Man Miles Morales su PS5 "molte delle risorse della città sono state anche aggiornate per sfruttare la nuova console".

FONTE: PS Blog
Quanto è interessante?
13