di

Dopo aver illustrato le novità del gameplay di Spider-Man Miles Morales dalle colonne di Game Informer, i ragazzi di Insomniac Games hanno descritto le differenze tra le versioni PS4 e PS5 dell'attesissima avventura a mondo aperto.

I rappresentanti della software house interna ai PlayStation Studios hanno colto l'opportunità fornitagli da GI per delineare il quadro delle differenze tra le edizioni current-gen e nextgen della loro ultima opera.

La prima differenza rimarcata da Insomniac è rappresentata dall'assenza di schermate di caricamento, con il direttore creativo Brian Horton che specifica come "se nel gioco vieni abbattuto o se intraprendi un viaggio veloce, i caricamenti sono praticamente istantanei".

Sempre a detta degli sviluppatori americani, ci saranno poi tre differenze sostanziali nelle prestazioni delle versioni di Marvel's Spider-Man Miles Morales, ossia la maggiore fedeltà grafica, l'azione più fluida e dei personaggi più credibili. Ciascun elemento ludico e contenutistico di Spider-Man Miles Morales su PS5 trarrà vantaggio dagli effetti di illuminazione in Ray Tracing, dall'utilizzo di scansioni 4D per i modelli dei personaggi e dall'adozione di un sistema particellare che renderà più immersiva ed "esplosiva" l'esperienza da vivere nei panni dell'allievo di Peter Parker.

Nel video che campeggia a inizio articolo riassumiamo tutte le novità e le differenze tra le due versioni del kolossal di Sony che, lo ricordiamo, è destinato ad arrivare su PS4 il 12 novembre e il 19 novembre su PlayStation 5.

Quanto è interessante?
6