di

Posata la videocamera a infrarossi delle prove su temperature ed efficienza di Xbox Series X, il collettivo di Digital Foundry analizza gli ultimi gameplay di Spider-Man Miles Morales per discutere della qualità grafica e del Ray Tracing della nuova esclusiva Sony.

Similarmente a quanto fatto con l'analisi sul Ray Tracing di Spider-Man Remastered su PS5, anche stavolta i giornalisti di DF riflettono sul lavoro svolto da Insomniac Games per inaugurare la nuova generazione di console Sony con un titolo che, come Spider-Man Miles Morales, farà sfoggio delle ultime tecniche di illuminazione in tempo reale.

Attingendo ai diversi spezzoni di gameplay prodotti dalla sussidiaria americana dei PlayStation Studios e condivisi nel coverage di Game Informer, il team di Digital Foundry ha così provato a capire quali sforzi siano stati fatti dagli sviluppatori del nuovo action supereroico per implementare degli effetti di illuminazione in Ray Tracing nella gestione delle superfici riflettenti. Non mancano poi gli spunti di riflessione sugli altri elementi che concorreranno a plasmare il comparto grafico del titolo, come la bontà delle animazioni, la qualità delle texture o la velocità nei caricamenti.

Qualora ve lo foste perso, qui trovate anche un nostro video sulle differenze di Spider-Man Miles Morales tra PS4 e PS5, ma prima vi ricordiamo che l'ultima avventura che vedrà per protagonista l'allievo di Peter Parker arriverà il 12 e 19 novembre sull'attuale e sulla prossima famiglia di console PlayStation.

Quanto è interessante?
8