Splatoon 3: la battaglia splattatutto riparte su Nintendo Switch

di

L'attesissimo Splatoon 3 non stravolge la formula del classico splattatutto Nintendo ma introduce interessanti novità per mantenere vivo un gioco ancora oggi molto attuale.

Le frizzanti e colorate battaglie combattute nelle arene digitali di Splatoon 3 ci restituiscono l'immagine di un progetto che rimane saldamente ancorato alle collaudate formule ludiche dei capitoli precedenti, seppur con delle modifiche che contribuiscono a svecchiare con efficacia il gameplay.

Al netto del profondo lavoro di ottimizzazione e "smacchiamento" portato avanti da Nintendo EPD, ad ogni modo, non possiamo nascondere la delusione provata nel constatare il mancato slancio di innovazione degli sviluppatori, specie per quanto concerne la rosa di modalità da mettere a disposizione degli appassionati.

Tra i tanti meriti di Splatoon 3 c'è però quello di mascherare con efficiacia questa mancanza di innovazione, merito dell'incredibile esperienza da vivere nelle arene multiplayer e della generosa iniezione di migliorie e aggiunte al catalogo delle abilità, all'elenco di mappe e all'armamentario da utilizzare per splattare gli avversari in compagnia dei propri amici.

Per un ulteriore approfondimento, vi consigliamo di rimanere sulle pagine di Everyeye.it per leggere la nostra recensione di Splatoon 3, con tutte le analisi e le considerazioni di Alessandro Bruni sull'ultima esperienza sparatutto a tinte cooperative in arrivo in esclusiva su Nintendo Switch il 9 settembre.

Quanto è interessante?
1