Square-Enix aveva perso fiducia nel mercato console, prima del lancio di PS4 e Xbox One

di

Nell'ultima puntata del podcast Jimquisition, Jim Sterling ha riportato una voce di corridoio relativa a Square-Enix: secondo quanto riferito, alla fine del ciclo vitale della scorsa generazione, i dirigenti del publisher giapponese erano fortemente convinti che le console sarebbero morte o comunque che il mercato avrebbe subito grandi cambiamenti.

A seguito di questa convinzione, l'azienda avrebbe cancellato moltissimi progetti mentre altri sarebbero nati con altre caratteristiche in mente. Dopo aver visto il grande successo riscosso da PlayStation 4 e Xbox One, i vertici della società hanno cambiato idea, rivedendo i propri piani. Ad esempio, Hitman era inizialmente stato pensato come un titolo online free-to-play, con la presenza di microtransazioni e giocabile su PC e piattaforme mobile.

Anche Just Cause 3 era stato progettato come gioco esclusivamente multiplayer e la decisione di inserire una campagna single player è stata presa solo successivamente. La fonte cita anche Deus Ex Mankind Divided, il quale sarebbe ora parte di una trilogia, mentre inizialmente si pensava di sviluppare un MMO intitolato Deus Ex World. Cosa ne pensate di questa dichiarazione?

Quanto è interessante?
0