Stadia chiude: Google non avrebbe avvisato nemmeno gli sviluppatori third party

Stadia chiude: Google non avrebbe avvisato nemmeno gli sviluppatori third party
di

Il roboante annuncio di Google Stadia che chiude i battenti ha colto di sorpresa non solo i dipendenti del colosso di Mountain View, ma anche molti sviluppatori di videogiochi third party già disponibili o in procinto di approdare sull'ormai morente piattaforma per il game streaming di Big G.

La redazione di GamesIndustry.biz ha riassunto la situazione riproponendo alcune delle dichiarazioni condivise da diversi sviluppatori che affermano sui social di essere venuti a conoscenza dell'imminente chiusura di Stadia solo attraverso la nota diramata il 29 settembre da Phil Harrison per annunciare pubblicamente la fine del servizio cloud gaming.

Riallacciandosi alla lettera aperta condivisa dal vicepresidente e General Manager della divisione Stadia di Google, molti sviluppatori hanno manifestato tutto il loro stupore nell'apprendere che i loro videogiochi stanno per approdare su un servizio in streaming destinato a chiudere a inizio 2023.

La sviluppatrice Simon Roth di Maia, ad esempio, è affranta nell'apprendere che "il lavoro che ho portato avanti per mesi sta per andare definitivamente in fumo. Ogni volta che succede qualcosa di brutto nel mondo dei videogiochi ad esserne colpiti non sono solo gli utenti, ma anche gli sviluppatori le cui vite vengono stravolte. Anche stavolta nessun preavviso di chiusura, niente email e zero telefonate: siamo venuti a conoscenza del fattaccio dalla stampa o su Twitter".

Dello stesso tenore sono le dichiarazioni di Tom Vian: lo sviluppatore di SFB Games sta per lanciare Tangle Tower su Stadia, eppure spiega di aver appreso la notizia della chiusura della piattaforma in streaming "solo pochi minuti prima dell'annuncio ufficiale, leggendo l'articolo di The Verge". Anche la veterana sviluppatrice Rebecca Heineman ha spiegato sui social che "abbiamo un gioco in uscita l'1 novembre su Stadia, ma sentiamo parlare di questa chiusura solo adesso. A questo punto il mio team si sta chiedendo come procedere".

Per un ulteriore approfondimento, vi lasciamo al nostro speciale a firma di Alberto Lala sulla morte di Google Stadia a tre anni dall'apertura.

Quanto è interessante?
6