Stadia: Google assume ex sviluppatori di Assassin's Creed per un nuovo studio

Stadia: Google assume ex sviluppatori di Assassin's Creed per un nuovo studio
di

Uno dei principali difetti di Google Stadia è senza ombra di dubbio la quasi totale assenza di titoli esclusivi, dal momento che ad eccezione di Gylt non esistono giochi disponibili solo ed esclusivamente sulla piattaforma di gaming in streaming. Sembra però che le cose stiano per cambiare.

A quanto pare infatti, il colosso di Mountain View ha di recente assunto alcuni ex sviluppatori di Assassin's Creed come Sébastien Puel, Francois Pelland e Mathieu Leduc per fondare un nuovo team interno nel quale lavorerà anche la bella Jade Raymond, anch'essa vecchia dipendente di Ubisoft. Sembra quindi che i presupposti per dare vita ad una squadra di tutto rispetto ci siano tutti, anche se è molto probabile che i frutti di questo team si inizieranno a vedere tra un bel po'.

Nel frattempo vi ricordiamo che sono stati appena annunciati i nuovi titoli gratuiti di dicembre 2019 per gli utenti Pro di Google Stadia. In seguito alle lamentele, Google ha anche deciso di rimborsare gli utenti che hanno acquistato uno o più titoli gratuiti nel corso della settimana di lancio di Stadia.

Sapevate che da ieri è disponibile il Buddy Pass di Google Stadia, grazie al quale potrete regalare ad un amico un periodo di prova gratuita della versione a pagamento della piattaforma?

FONTE: gamingbolt
Quanto è interessante?
7