La Stagione 1 di Battlefield 2042 al via tra grossi problemi tecnici: DICE interviene

La Stagione 1 di Battlefield 2042 al via tra grossi problemi tecnici: DICE interviene
di

Il 9 giugno 2022 segna l'inizio della Stagione 1 di Battlefield 2042, che porta in dota la nuova mappa Esposizione, la Specialista Ewelina Lis ed una serie di nuovi contenuti tra equipaggiamenti e un corposo Battle Pass. Ma il lancio non sembra essere andato alla perfezione.

Sembra infatti che moltissimi utenti non riescano ad accedere al gioco a causa di grossi problemi tecnici: in particolare viene segnalato il messaggio di errore "impossibile caricare i dati di persistenza" che già afflisse il debutto del gioco base alla fine del 2021, e che sta a significare malfunzionamenti con i server di EA e relativa connettività. DICE ha riconosciuto il problema ed ha confermato di essere già al lavoro per risolverlo in tempi quanto più brevi possibili.

In aggiunta, a causa della situazione, gli sviluppatori hanno momentaneamente disattivato la possibilità di ricevere le ricompense previste dal Battle Pass per coloro che invece sono riusciti ad avviare il gioco, in modo da evitare l'insorgere di ulteriori inconvenienti. Chi sta già progredendo nel Battle Pass, comunque, riceverà tutti i premi non appena riattivati. Ad un certo punto sembrava anche che DICE fosse riuscita a risolvere il problema, che si è tuttavia ripresentato poco dopo costringendo gli autori a rimettersi al lavoro.

Soltanto un giorno prima Jeff Grubb aveva rivelato che il team al lavoro su Battlefield 2042 è stato ridotto all'osso, con EA che è prontamente intervenuta per smentire le parole dell'insider.

Quanto è interessante?
1