STALKER 2: GSC si sposta in Repubblica Ceca per continuare lo sviluppo?

STALKER 2: GSC si sposta in Repubblica Ceca per continuare lo sviluppo?
di

A causa della turbolenta situazione in Ucraina e dei continui scontri a fuoco a seguito dell'invasione della Russia, gli sviluppatori di GSC Game Worlds hanno deciso di sospendere lo sviluppo di STALKER 2, uno dei titoli più attesi nei prossimi mesi su PC Windows e console Xbox Series X|S.

Oltre a rendere impossibile il proseguo dei lavori, l'invasione russa costituisce altresì un pericolo per la vita degli sviluppatori che, a detta del giornalista videoludico Pavel Dobrovský, avrebbero nei piani un trasferimento imminente in Repubblica Ceca. Stando a quanto riferito, GSC Game Worlds avrebbe intenzione non solo di ultimare i lavori su STALKER 2, ma anche di dare il via alla realizzazione di una nuova iterazione del franchise di Cossacks, con la serie attualmente ferma al terzo capitolo pubblicato nel 2016 (ovvero il remake del primo episodio Cossacks European Wars).

Il portale ceco Vortex ha corroborato le parole di Dobrovský, con il chief editor della testata Jiří Bigas che ha aggiunto che anche altre case di sviluppo ucraine stanno prendendo in considerazione la possibilità di trasferirsi al di fuori dell'Ucraina. A questo punto, rimaniamo in attesa di un eventuale annuncio ufficiale da parte di GSC Game Worlds.

STALKER 2 è previsto per l'8 dicembre su PC e Xbox Series X|S, ma al momento è difficile dire se il titolo sarà pronto per questa data. Gli sviluppatori hanno deciso di cambiare il sottotitolo di STALKER 2, ora accompagnato da "Heart of Chornobyl", come vuole la pronuncia ucraina al posto di quella, ben più nota, russa.

FONTE: reddit
Quanto è interessante?
5