STALKER 2 tra open world, storia e mod: nuovi dettagli sull'horror shooter per PC e Xbox

STALKER 2 tra open world, storia e mod: nuovi dettagli sull'horror shooter per PC e Xbox
di

In qualità di PR del team GSC Game World, Zakhar Bocharov è intervenuto podcast "Not brought in" per condividere tutta una serie di informazioni inedite sul progetto di STALKER 2, l'ambizioso sparatutto open world attualmente in sviluppo per PC e in esclusiva console per Xbox Series X/S.

Scambiando quattro chiacchiere con il presentatore del podcast, il rappresentante della software house ucraina ha contribuito a fare luce su alcuni degli aspetti più dirimenti dell'esperienza da vivere nella dimensione post-apocalittica di STALKER 2.

Gli argomenti trattati da Bocharov sono stati molteplici: il PR di GSC Game World ha rimarcato, ad esempio, l'impegno profuso dagli sviluppatori per supportare le mod sin dal giorno di lancio su PC e, se i test che stanno conducendo daranno il responso sperato, anche su Xbox Series X/S, supponiamo con un menù contestuale simile a quello adottato da Bethesda per distribuire su console le mod di Fallout 4 e TES V Skyrim.

L'esponente di GSC sottolinea inoltre come il team di sviluppo stia dando priorità alla risoluzione dei problemi e dei bug, in modo tale da lasciarsi alle spalle le critiche sulla scarsa stabilità del primo capitolo della serie.

L'adozione del motore grafico Unreal Engine, per GSC, non rappresenterà soltanto un vantaggio nella gestione del codice ma, stando sempre a Bocharov, contribuirà a rendere ancora più "meticoloso e dettagliato" il sistema A-Life 2.0, il motore proprietario che si occuperà di generare il mondo di gioco e le sue infinite variabili di gameplay. Grazie all'A-Life 2.0, gli autori ucraini puntano infatti a migliorare le interazioni del personaggio principale con le fazioni, le creature e i PNG, gestendo il tutto con un meccanismo che terrà conto delle azioni compiute dall'utente.

L'ultimo spunto di riflessione offerto dal PR di GSC coinvolge le dinamiche open world e la profondità della storia: a detta di Bocharov, "il mondo aperto della Zona di STALKER 2 si evolverà in maniera non lineare e avrà un numero enorme di ramificazioni narrative e, quindi, di finali diversi. Anche la storia da vivere nella Zona sarà altrettanto profonda, se non di più considerando che è l'aspetto principale del gioco". Per saperne di più su questo titolo, vi invitiamo a leggere il nostro speciale su STALKER 2 a firma di Gabriele Carollo.

FONTE: ResetEra
Quanto è interessante?
8