di

In compagnia di Gabriele Laurino e Antonello "Kirito" Bello, Sabaku si è cimentato nelle sfide offerte da Star Ocean the Divine Force per discutere insieme alla redazione di Everyeye.it delle sfide da affrontare nell'ultimo JRPG targato Tri-Ace e Square Enix.

Come descrittovi nel nostro speciale sulle cinque cose da sapere su Star Ocean the Divine Force, l'opera ultima degli sviluppatori giapponesi ci offre due prospettive ben distinte sugli eventi narrati nella campagna principale: la scelta del personaggio principale offre un diverso approccio alle missioni da svolgere, spaziando dal setting della civiltà ipertecnologica esplorato da Raymond allo scenario squisitamente fantasy e di stampo rurale che tratteggia il percorso di Laeticia.

La grande libertà di scelta offertaci da Tri-Ace si riflette in tutti gli altri aspetti del titolo, a cominciare ovviamente dalle attività free roaming delle missioni da svolgere seguendo un maniera parallela e complementare il percorso tracciato dalla campagna principale. Per tutti gli altri aspetti dell'opera, vi ricordiamo che sulle nostre pagine trovate la recensione di Star Ocean the Divine Force.

Prima di lasciarvi in compagnia del video con Sabaku, Gabriele e Antonello, cogliamo l'occasione per estendervi nuovamente l'invito a registrarvi sul canale Twitch di Everyeye: l'abbonamento al canale garantisce l'accesso ai portali Discord e Telegram riservati agli iscritti, oltre a fornire ulteriori occasioni per scambiare quattro chiacchiere con la community, interagire con la redazione sui temi a voi più cari e recuperare le registrazioni degli streaming della nostra programmazione quotidiana.

Quanto è interessante?
2