Star Wars: EA Vancouver cercherà di preservare il materiale realizzato da Visceral Games

Star Wars: EA Vancouver cercherà di preservare il materiale realizzato da Visceral Games
INFORMAZIONI GIOCO
di

Come saprete ormai da diverso tempo, il progetto di Star Wars inizialmente affidato allo studio di Visceral Games (chiuso definitivamente diversi mesi fa), è passato ora nelle mani di EA Vancouver.

In un recente intervista concessa a Game Informer.com, Jade Raymond, nota per aver co-ideato la serie di Assassin's Creed ed ora in forza a EA Motive, ha spiegato come l'attuale team di sviluppo proverà a preservare nella build finale il materiale realizzato dagli sviluppatori di Visceral Games, pur avendo cambiato radicalmente la natura di gioco. La Raymond ha parlato di "tre terabyte di artwork" e "tanto lavoro di buona qualità" che EA Vancouver vorrebbe ricontestualizzare all'interno del rinnovato progetto.

Il titolo presenterà un mondo open world a differenza di quanto previsto originariamente, e per rassicurare sulla qualità delle sue meccaniche di gioco, la Raymond ha dichiarato che il team comprende alcuni esperti del settore, che in passato hanno avuto modo di lavorare a dei free roaming come Sleeping Dogs e Prototype.

Nei giorni scorsi, è tornata a rilasciare delle dichiarazioni pubbliche Amy Hennig, l'ideatrice della serie di Uncharted. Dopo la chiusura di Visceral Games, l'autrice ha immediatamente lasciato Electronic Arts ed è ora in cerca di nuovi collaboratori per imbastire una piccola software house indipendente che si concentrerà in particolar modo sulla realtà virtuale.

Quanto è interessante?
6