Star Wars Knights of the Old Republic: il remake è ancora in sviluppo, assicura Schreier

Star Wars Knights of the Old Republic: il remake è ancora in sviluppo, assicura Schreier
di

Secondo un rumor emerso a gennaio, Star Wars: Knight of the Old Republic, uno dei titoli più apprezzati fra quelli ambientati nell'universo di Guerre Stellari, sarebbe sul punto di tornare ufficialmente in scena.

Stando all'indiscrezione diffusa da Jason Schreier, ma anche da altri insider, il progetto non sarebbe stato affidato ad Electronic Arts e BioWare (software house che si è occupata della versione originale), bensì ad un altro studio di cui non conosciamo l'identità.

Secondo il noto giornalista di Bloomberg, i giocatori non potrebbero mai indovinare lo studio incaricato di sviluppare il remake del gioco per il semplice fatto che si tratta di un nome non molto noto al pubblico. La teoria più accreditata del momento, in ogni caso, punta il dito in direzione Aspyr Media, ora facente parte di Embracer Group insieme a Gearbox Software. Si tratta di un gruppo di sviluppatori non particolarmente celebre, esperto in lavori di restauro e che in passato ha già lavorato su Star Wars.

Sin da allora non abbiamo ricevuto ulteriori aggiornamenti in merito, ma Schreier ha rassicurato i fan che attendono con grande trepidazione il tanto agognato ritorno di KOTOR: il remake è ancora in via di sviluppo, come affermato dal giornalista ed insider videoludico recentemente ospite del MinnMaxShow su YouTube.

Nonostante la collaborazione con Electronic Arts proceda, Lucasfilm Games ha deciso di affidare la licenza di Star Wars anche ad altre grandi compagnie dell'industria, tra cui Ubisoft la quale ha accolto l'arduo compito di dare vita ad un open world next-gen basato su Guerre Stellari.

Quanto è interessante?
5