Star Wars The Old Republic: a oltre 10 anni dal lancio arriva una delle feature più attese

Star Wars The Old Republic: a oltre 10 anni dal lancio arriva una delle feature più attese
di

Nel 2021 BioWare ha festeggiato il decimo anniversario di Star Wars The Old Republic: era infatti il 20 dicembre del 2011 quando l'MMORPG ambientato nell'universo di Star Wars fece il suo esordio su PC in Europa e Stati Uniti, venendo largamente supportato dall'azienda negli anni a venire.

Ma nonostante un corposo numero di espansioni, aggiornamenti e novità nel corso di questi 10 anni, una delle feature più richieste dai fan sin dall'inizio non è mai stata aggiunta: la possibilità di personalizzare l'aspetto delle proprie armi, occasione mancata anche nel 2015 quando l'aggiornamento Rise of the Emperor consentì di modificare il vestiario dei personaggi, tenendo però fuori dal discorso spade laser ed equipaggiamento vario. Ma adesso, finalmente, la situazione è cambiata.

L'update 7.0.2 consente infatti di poter ora cambiare le armi alla stessa maniera con cui si personalizzano le armature: si potrà quindi passare ad un equipaggiamento molto più potente ma mantenendo intatto il look della nostra arma preferita qualora lo volessimo. Tale opzione richiederà la spesa di un po' di crediti, ma quantomeno adesso è possibile farlo liberamente ed ogni volta che si desidera. Meglio tardi che mai, insomma.

Novità a parte, ricordiamo che l'espansione Legacy of the Sith di Star Wars The Old Republic rimandata al 2022 è disponibile dallo scorso febbraio.

Quanto è interessante?
2