Starbound: Chucklefish risponde alle accuse mosse dagli sviluppatori volontari non pagati

Starbound: Chucklefish risponde alle accuse mosse dagli sviluppatori volontari non pagati
di

Nel lungo percorso di sviluppo intrapreso da Chucklefish per dare forma all'ambizioso sandbox sci-fi Starbound, l'azienda inglese si è avvalsa del supporto di diversi appassionati che riferiscono di non aver ricevuto alcun compenso dalla compagnia.

Dalle pagine dei rispettivi profili social, tre ex membri di Chucklefish hanno voluto manifestare il loro disappunto per la mancata retribuzione ricevuta nel periodo di collaborazione con la software house indipendente britannica. Lo scrittore Dam Reece, ad esempio, spiega di aver "lavorato centinaia di ore gratis mentre la compagnia guadagnava incredibili somme di denaro anche grazie al lavoro mio e di circa una dozzina di altri autori non retribuiti. Ho iniziato la mia carriera nel mondo dei videogiochi lavorando su Starbound per quasi due anni, quando ne avevo solo sedici. Alla fine, solo un paio di noi siamo stati assunti dall'azienda. [...] Ho passato molto tempo a pensare che se avessi parlato di questa esperienza avrei rovinato la mia carriera".

A supporto della testimonianza di Reece arrivano anche le dichiarazioni della concept artist Christine Crossley e del compositore Clark Powell, ricordando anch'essi la loro esperienza con Chucklefish. Il polverone mediatico sollevato da queste accuse ha così spinto i vertici della casa di sviluppo e produzione inglese a rispondere con un comunicato stampa ufficiale che esordisce affermando che "siamo consapevoli e rattristati dalle attuali accuse contro Chucklefish in merito allo sviluppo iniziale di Starbound".

"Durante questo periodo sia il nucleo centrale di sviluppatori di Chucklefish che i collaboratori della community collaboravano attraverso una chat room, e questi ultimi dedicavano il loro tempo al progetto in via gratuita", provano inoltre a chiarire i vertici della software house britannica prima di aggiungere che "i contributori della community non avevano alcun obbligo contrattuale nella creazione di contenuti, così come nel rispetto delle scadenze lavorative o nell'impegno per un determinato numero di ore. Ognuno è stato accreditato o retribuito secondo gli accordi siglati con i singoli autori".

Dal lancio di Starbound ad oggi, Chucklefish è diventata una delle case di sviluppo più famose e affermate della scena videoludica indipendente grazie anche a progetti come Wargroove e all'impegno profuso nella produzione e nella distribuzione di kolossal indie del calibro di Stardew Valley o Risk of Rain.

FONTE: PC Gamer
Quanto è interessante?
2

Starbound

Starbound
Aggiungi in Collezione
  • In Uscita su
  • Pc
  • Mobile Gaming
  • Date di Pubblicazione
  • Pc : 22/07/2016
  • Genere: Non disponibile
  • Sviluppatore: Chucklefish Games
  • Publisher: Chucklefish Games
  • Costo Digidelivery: 13,99 €
  • Caratteristiche tecniche
  • +

Che voto dai a: Starbound

Media Voto Utenti
Voti: 5
7.6
nd