Esport

StarCraft 2, Reynor è una furia: il campione italiano conquista gli Intel Extreme Masters

StarCraft 2, Reynor è una furia: il campione italiano conquista gli Intel Extreme Masters
di

Inanellando una serie di performance di altissimo livello nell'ultimo torneo eSport di StarCraft 2, Riccardo "Reynor" Romiti conferma le sue incredibili doti e strappa agli agguerriti membri della compagine sudcoreana il titolo di campione agli Intel Extreme Masters 2021.

Con questo straordinario successo, l'asso italiano diventa quindi il primo campione non sud coreano ad alzare la coppa dell'IEM dopo ben undici edizioni della competizione internazionale di Katowice. Prima di raggiungere questo eccezionale traguardo, Reynor ha dovuto confrontarsi con avversari di levatura mondiale sin dalla fase a gironi, dove ha dovuto "accontentarsi" del secondo posto che, comunque, gli ha consentito di proseguire la sua scalata verso le finali.

Con l'aiuto della sua fidata legione di Zerg, Riccardo ha saputo portare a casa un montepremi totale di circa 65.000 dollari, frutto di una dedizione incrollabile alla causa e di un amore viscerale per lo strategico sci-fi di Blizzard che, d'altronde, accomuna lo stesso Reynor a tantissimi altri giocatori in tutto il globo, pro player e non.

La vittoria agli Intel Extreme Masters 2021 con un sonoro 4-2 rifilato all'avversario sugella un costante percorso di crescita per il talento diciottenne del team ESL con all'attivo, tra gli altri, il Dreamhack Masters Fall di Starcraft 2 del settembre dello scorso anno.

FONTE: Twinfinite
Quanto è interessante?
4