Esport

Starcraft 2: Serral abdica, Riccardo Reynor Romiti è il nuovo Re del WCS

Starcraft 2: Serral abdica, Riccardo Reynor Romiti è il nuovo Re del WCS
di

Ieri non c'è stata solo l'epica finale di Wimbledon tra due leggende come Roger Federer e Novak Dokovic. A finire negli annali della storia sarà anche un'altra finale: quella di Starcraft 2. A sfidarsi, altre due leggende.

Il circuito WCS ha, infatti, un nuovo dominatore: il fenomeno diciassettenne Reynor, il quale è riuscito finalmente a battere Serral per 4-2 nella finale del WCS Summer.

Il giocatore italiano del team transalpino GamersOrigin si è preso la sua meritata vendetta, dopo la sconfitta maturata (forse per un pizzico di inesperienza) proprio contro il finlandese Serral allo scorso WCS Montreal.

Non è la prima volta che Reynor sconfigge Serral. L'ultima volta è stato in occasione delle finali del WCS Winter Europe. Quando si parla di eventi internazionali, però, Serral ha sempre avuto la meglio, mettendo al loro posto tutti i possibili pretendenti al trono.

Il giovanissimo e talentuoso giocatore dei GamersOrigin (da un po' nella scuderia Red Bull) ha velocemente regolato i conti con MarineLorD e uThermal nella fase a gironi e, successivamente, ha ottenuto un'importante vittoria per 3-2 su Nerchio, il player polacco dei Mkers, negli ottavi di finale.

La successiva vittima sacrificale è stato il messicano Terran SpeCial, il quale ha dovuto inchinarsi all'ondata Zerg di Reynor dopo quattro game. La prima mappa, New Repugnancy, è andata appannaggio del messicano ma Reynor non ha perso la calma, inanellando tre mappe consecutive e approdando in semifinale, dove ha trovato HeRoMaRinE, altro Terran di sostanza.

Il risultato? Esattamente lo stesso del precedente: 3 a 1 in favore del toscano. Reynor dimostra di non essere a proprio agio in New Repugnancy ma questo è un problema del tutto superficiale, perché in tutte le altre controlla le velleità avversarie con grande padronanza dei propri mezzi.

In finale, ad attenderlo, non poteva che esserci Serral: campionissimo del team Ence, uno dei più forti (se non il più forte) giocatore occidentale di Starcraft, vera bestia nera del toscano che comunque è parso più sul pezzo in termini di timing e velocità di esecuzione.

Partita combattutissima sin da subito: dopo due mappe il match è tornato in piena parità. Sull'uno a uno Serral si è riportato avanti, ancora una volta fatale è New Repugnancy. Poi, Reynor sale in cattedra: tre mappe consecutive (Thunderbird, King's Cove e Cyber Forest) e sgambetta l'avversario che lascia finalmente cadere la corona.

GG Reynor, nuovo campione del circuito WCS. Ora la rotta è tracciata: gli eventi offline di agosto e settembre (tra cui il WCS Fall) saranno il perfetto “allenamento” in vista della BlizzCon.

Quanto è interessante?
2