Esport

StarCraft 2: sorpresa Reynor, il campione italiano lascia Gamers Origin

StarCraft 2: sorpresa Reynor, il campione italiano lascia Gamers Origin
di

Con un pensiero condiviso dalle pagine di Facebook, Riccardo "Reynor" Romiti sorprende gli appassionati della scena eSport di StarCraft 2 annunciando la sua intenzione di non rinnovare il contratto che lo lega con il team di Gamers Origin.

Nella lettera aperta indirizzata a tutti i suoi fan, Reynor scrive infatti che "mi son trovato molto bene con i Gamers Origin, sono stati un team molto serio che mi hanno sempre supportato, ma ho deciso di non rinnovare il contratto perchè credo che il futuro sia ancora più interessante". Il giocatore professionista di StarCraft 2 ci invita poi ad attendere delle novità che, a suo dire, arriveranno presto.

Reynor è entrato nella scuderia Red Bull nei primi mesi del 2019 e, dimostrando di che pasta è fatto con il team transalpino Gamers Origin e prima ancora con gli Exeed, ha scalato velocemente le graduatorie competitive del Circuito WCS fino a raggiungere le finali mondiali di novembre 2019 e alla sfida con l'eterno rivale Serral, dalla quale è uscito sconfitto ma con lo spirito di chi sa che, con le sue capacità, può sempre rifarsi nel corso di questa e delle prossime stagioni.

Nell'attesa di scoprire quale futuro ci riserverà il fenomeno italiano con la sua prossima esperienza eSport legata all'iconico strategico in tempo reale di Blizzard, sulle pagine di Everyeye.it trovate un nostro speciale con l'intervista a Reynor che racconta la genesi del campione.

Quanto è interessante?
1