Esport

Starcraft II WCS: Reynor come te nessuno mai, podio mondiale

Starcraft II WCS: Reynor come te nessuno mai, podio mondiale
di

Quante volte avrete letto titoli del tipo “Reynor da sogno”, “Reynor fenomeno”, “Italia sul tetto del mondo”, “Riccardo nella storia”. Beh, noi non ci stancheremo mai di scriverli.

Ne vogliamo infatti sempre di più e ogni volta è un'emozione incontenibile non solo per i colori italiani, ma principalmente per un ragazzo di diciotto anni che, con immense qualità umane e professionali, si sta (e ci sta) regalando delle soddisfazioni che pochi giocatori nella storia – principalmente coreani – possono dire di esser riusciti a provocare.

Il ragazzo toscano, qualificatosi senza troppi problemi tra i migliori del globo, è volato in California per giocarsi il titolo di campione del mondo di Starcraft II. Esatto: giocarsi il titolo e non semplicemente “partecipare”, perché Reynor con i suoi Zerg è sempre protagonista, soprattutto quando indossa il costume da supereroe per far ammainare la bandiera finlandese al rivale di sempre: Serral. Reynor, in California, si rende protagonista di un percorso incredibile, cedendo solo in finale.

Dopo aver chiuso le pratiche “Trap” e, appunto, “Serral”, il ragazzo dei GamersOrigin deve inchinarsi solo in finale, al sudcoreano Park “Dark” Ryung Woo - altro Zerg - che riesce a mantenere il controllo senza grossi problemi nel corso della Bo7 conclusiva del torneo.

Riccardo entra comunque di diritto negli almanacchi esportivi: primo italiano nella storia a raggiungere un risultato di tale portata ed ennesima conferma del suo talento da extra terrestre.

GG Reynor!!

Quanto è interessante?
2