Starfield avrà il supporto alle mod: la conferma di Todd Howard

Starfield avrà il supporto alle mod: la conferma di Todd Howard
di

Nel corso di una sessione AMA (Ask My Anything) tenutasi recentemente sulle pagine di reddit, Todd Howard di Bethesda è tornato a discutere dell'attesissimo Starfield, confermando come l'opera Sci-Fi della compagnia presenterà come da tradizione il supporto alle mod.

Considerando il revamp tecnologico attuato da Bethesda per aggiornare agli standard moderni il suo Creation Engine, in molti si sono detti curiosi di sapere che tipo di mod avrebbe supportato Starfield. Howard ha dichiarato che il titolo Sci-Fi proporrà un supporto alle mod completo, e non mancherà di dare spazio alla libertà creativa della sua community.

"Il nostro piano [è di] avere un supporto completo per le mod come i nostri giochi precedenti", ha affermato Howard. "La nostra community di modding è con noi da 20 anni. Amiamo quello che fanno e speriamo di vederne altri che riuscieranno a farne una carriera".

Il Creation Club di Bethesda è un vasto elenco di mod localizzate, rifinite, testate e quindi vendute dalla compagnia dopo la consegna del materiale da parte di un fan. I giochi Bethesda accolgono in questo modo nuove armi, vestiti, luoghi completamente inediti, personaggi, creature e nuovi tipi di gameplay. Molto probabilmente, è sempre tramite questo servizio che Starfield si arricchirà in futuro di tantissime aggiunte fanmade.

Starfield uscirà l'11 novembre del 2022 su PC Windows e Xbox Series X|S. La data del gioco è scritta con l'inchiostro ma un rinvio non è da escludere. Per ulteriori approfondimenti vi rimandiamo alla nostra Anteprima di Starfield.

FONTE: gamepur
Quanto è interessante?
3