Starfield sarà un'esclusiva Xbox e PC, Grubb ne è praticamente certo

Starfield sarà un'esclusiva Xbox e PC, Grubb ne è praticamente certo
di

Starfield è tornato a far parlare di sé nella giornata di ieri, quando sono state diffuse in rete una serie di immagini presumibilmente tratte da una build del 2018. La scoperta ha riportato in auge le discussioni sull'esclusività del gioco: su quali piattaforme verrà lanciato?

Nonostante abbia acquisito Bethesda, Microsoft onorerà tutti i precedenti impegni presi dalla compagnia del Maryland pubblicando i giochi già annunciati sulle piattaforme dichiarate: è per questo motivo, ad esempio, che Deathloop verrà lanciato ugualmente in esclusiva temporale console PS5. Nulla di chiaro, però, è stato detto per giochi come Starfield e The Elder Scrolls 6, che sono stati presentati con semplici teaser che non hanno svelato finestre di lancio e piattaforme di destinazione.

In questo dibattito vanno ad inserirsi le parole di Jeff Grubb, penna di VentureBeat e frequentatore assiduo del podcast di Rand al Thor 19. Grubb, che in passato ha già dimostrato di essere molto informato e di avere contatti affidabili nell'industria, si è detto sicuro dell'esclusività di Starfield per le piattaforme Xbox e PC. "Starfield è esclusivo per Xbox e PC. Fine. Questo sono io che lo confermo", ha scritto su Twitter il giornalista dopo che alcune delle sue parole riferite durante una trasmissione erano state fraintese.

In passato Spencer aveva già parlato della volontà della compagnia di portare i giochi di Bethesda sulle piattaforme dove è disponibile Xbox Game Pass, ma per la certezza assoluta, in ogni caso, dobbiamo necessariamente attendere una comunicazione ufficiale specifica per Starfield, che secondo l'insider Skullzi sarebbe prevista tra meno di un mese all'E3 2021, quando cadrà il terzo anniversario del suo annuncio. Starfield, ricordiamo, è anche destinato ad uscire in Xbox Game Pass al day-one, come tutte le altre produzioni di casa Xbox

Quanto è interessante?
9