Starfield: Sony puntava all'esclusiva temporale su PS5, svela Imran Khan

Starfield: Sony puntava all'esclusiva temporale su PS5, svela Imran Khan
INFORMAZIONI GIOCO
di

Ricollegandosi all'ultima, sorprendente notizia di Microsoft che compra Bethesda e ZeniMax, l'ex redattore di Game Informer Imran Kahn ha condiviso un interessante retroscena sullo sviluppo di Starfield e sui tentativi compiuti da Sony per aggiudicarsi l'esclusiva temporale PS5 sul GDR sci-fi.

L'ex Senior Editor di Game Informer e attuale collaboratore di Kinda Funny parte dalla partnership siglata da Microsoft e ZeniMax per affermare che "le tempistiche di questo annuncio sono decisamente affascinanti: avvengono la settimana dopo il consolidamento da parte di Sony di alcune esclusive di giochi targati Bethesda e il giorno prima dell'apertura dei preordini di Xbox Series X e S".

A calamitare le attenzioni della community sono però i retroscena riportati da Kahn in cui il giornalista spiega che "c'è poi una nota divertente: Sony ha provato a negoziare con Bethesda l'esclusiva temporale su Starfield per PS5 solo pochi mesi fa. Scommetto che quei colloqui si siano ormai interrotti o che, ad un certo punto, il prezzo fissato per raggiungere l'esclusiva sia improvvisamente salito".

A chi ci segue, ricordiamo che l'accordo da 7,5 miliardi di dollari tra ZeniMax e Microsoft consentirà alla casa di Redmond di portare i giochi Bethesda su Xbox Game Pass al day one, pur garantendo all'azienda di Rockville tutti i privilegi nella pubblicazione dei propri titoli. C'è già chi, alla luce di questo matrimonio, fantastica sullo sviluppo di Fallout New Vegas 2 con Obsidian e Bethesda nell'insolito ruolo di "sorelle ritrovate".

Quanto è interessante?
14