Starfield e The Elder Scrolls 6 arriveranno su PS5? Sony 'non vede l'ora di saperlo'

Starfield e The Elder Scrolls 6 arriveranno su PS5? Sony 'non vede l'ora di saperlo'
di

In seguito all'annuncio dell'acquisizione del gruppo Zenimax da parte di Microsoft, il destino dei futuri titoli di casa Bethesda ha dato adito ad un ampio numero di dibattiti e discussioni in seno alla community videoludica.

Al momento, tuttavia, ogni supposizione è - per l'appunto - una mera ipotesi, poiché il destino definitivo di IP quali Fallout o The Elder Scrolls non sembra ancora essere stato definito nel dettaglio. A confermarlo è stato di recente lo stesso Phil Spencer, responsabile della divisione Xbox di Microsoft, che ha sottolineato come l'acquisizione di Zenimax sarà completata a inizio 2021: sino ad allora, non sarà possibile per questioni legali discutere del destino di singoli giochi. Con sul tavolo produzioni del calibro di The Elder Scrolls VI o dell'ancora misterioso Starfield, è tuttavia comprensibile che il dibattito legato all'esordio dei nuovi giochi Bethesda non trovi pace.

A incuriosire il pubblico, in particolare, è l'identità delle piattaforme che saranno supportate dai titoli, con l'attenzione puntata su PlayStation 5. La nuova console Sony potrà includere nel suo catalogo due giochi che saranno di fatto produzioni Xbox Game Studios? Al momento, nemmeno il colosso nipponico sembra avere certezze in merito. Nel corso di un'intervista concessa all'agenzia di stampa russa TASS, Jim Ryan - CEO di PlayStation- ha infatti dichiarato quanto segue: "Si tratta di una decisione che è oltre la nostra portata, attenderemo e vedremo ciò che accadrà. Non vedo l'ora di saperlo".

Ad ottobre, Jim Ryan ha contrapposto al modello delle acquisizioni adottato da Microsoft, quello della 'crescita organica' dei team interni PlayStation.

FONTE: VGC
Quanto è interessante?
9