State of Decay 3: Undead Labs accoglie una figura chiave del reboot di Saints Row

State of Decay 3: Undead Labs accoglie una figura chiave del reboot di Saints Row
di

Prosegue la "campagna acquisti" di Microsoft per velocizzare lo sviluppo di State of Decay 3. Il team di Undead Labs accoglie Mitri Van, esponente di Volition occupatosi negli ultimi anni della realizzazione del comparto tecnico del reboot di Saints Row.

Nella sua più che ventennale esperienza in seno a Volition, Van ha contrbuito alla creazione di animazioni, personaggi, interfaccia, ambientazioni e scene in cinematica di tutti i progetti sviluppati dall'azienda dell'Illinois, ivi compresi Saints Row 2, Saints Row The Third e, appunto, il nuovo capitolo di Saints Row appena rinviato all'estate 2022.

L'ormai ex esponente di Volition decide perciò di inaugurare il nuovo capitolo della sua carriera professionale sposando la causa di Undead Labs, anch'essa con sede nell'Illinois. La sussidiaria degli Xbox Game Studios guadagna così un Principal Technical Artist per State of Decay 3, il survival horror nextgen in sviluppo presumibilmente su Unreal Engine 5 per PC e Xbox Series X/S.

A giudicare dalla personalità social Klobrille con la ricostruzione delle ultime attività che hanno riguardato Undead Labs, attualmente il team conta circa 100 dipendenti tra sviluppatori, programmatori, designer e autori.

Quanto è interessante?
5