di

L'artista Lorenzo Drago ha condiviso un video che mostra la sua ultima opera in Unreal Engine 5: Lorenzo ha riprodotto la stazione ferroviaria giapponese Etchū-Daimon di Imizu, nella prefettura di Toyama. La particolarità? L'altissimo livello di dettaglio che rende la ricostruzione simile ad un video reale, talmente realistico da sembrare vero.

L'artista fa sapere di aver modellato l'intera sequenza realizzando anche texture e animazioni, per l'illuminazione è stato utilizzata la tecnologia Lumen mentre il fogliame proviene da Quixel Megascans mentre tutto il resto è stato realizzato "in-house" dall'autore dell'opera.

L'obiettivo di questo lavoro è quello di avvicinarsi il più possibile al fotorealismo e senza dubbio Lorenzo Drago ha centrato il bersaglio, la demo ha richiesto circa un mese di lavoro, da segnalare come il video non sia stato registrato in real-time ma renderizzato in alta definizione, mossa necessaria per non abbassare troppo la qualità del lavoro. Maggiori dettagli e qualche scatto fotografico sono disponibili sul profilo ArtStation di Lorenzo Drago.

Sono sempre di più i videogiochi in Unreal Engine 5 in sviluppo, tra i titoli più attesi citiamo The Witcher 4 (titolo provvisorio), Senua's Saga Hellblade II, Stalker 2 Heart of Chornobyl, Legend Of Ymir, ILL, A Plague Tale Requiem, Dragon Quest XII The Flames of Fate, Black Myth WuKong e Quantum Error.

FONTE: Polygon
Quanto è interessante?
5