Steam cancella circa mille giochi: facciamo il punto della situazione

Steam cancella circa mille giochi: facciamo il punto della situazione
INFORMAZIONI GIOCO
di

Nelle scorse ore su Steam è successo qualcosa di piuttosto strano, dato che sembrano spariti nel nulla circa mille giochi, che sono stati semplicemente rimossi dalla piattaforma in quello che sembra un ban di massa, apparentemente senza un motivo specifico.

Si tratta di giochi indipendenti per la maggior parte, o comunque non ci sono nomi mainstream tra quelli cancellati. I più noti sono Glasswinged Ascension, Mind Trap, Electric Highways e Masha Rescues Grandma, tutti giochi piuttosto di nicchia, anche se molti dei quali avevano diverse recensioni e valutazioni positive sulla piattaforma.

Come detto, inizialmente non c'erano state spiegazioni per la rimozione dei giochi, ma poco fa è arrivata una piccola schiarita sulla situazione. La sviluppatrice Alexandra Frock infatti, ha fatto notare che una buona fetta dei giochi rimossi sono conducibili ad un singolo publisher russo, chiamato Dagestan Technology, che operava sotto un gran numero di nomi diversi.

Probabilmente dunque è stato un attacco mirato di Steam al publisher che avrà infranto le regole della piattaforma in qualche modo. Ma è arrivata anche una conferma da parte della stessa Valve, che ha chiarito che Dagestan non è l'unico sviluppatore coinvolto, e che anzi, diversi publisher e partner sono stati scoperti ad abusare di alcuni tools di Steamworks.

Insomma, sarebbe probabilmente questo il motivo del ban, anche se a questo punto bisognerà attendere ulteriori chiarimenti. Vedremo come si evolve la situazione.

A proposito della piattaforma Valve, Steam ha diffuso i dati sui titoli più giocati ad ottobre. Sapevate inoltre che la stessa Steam potrebbe avviare il proprio servizio di cloud gaming?

FONTE: PC Gamer
Quanto è interessante?
5