Steam Deck: l'aumento di produzione dovuto ad un downgrade degli SSD di alcuni modelli?

Steam Deck: l'aumento di produzione dovuto ad un downgrade degli SSD di alcuni modelli?
di

Facendo la gioia di chi ancora aspetta di provare con mano la piattaforma portatile, Valve ha raddoppiato la produzione di Steam Deck e ha contestualmente dato il via agli inviti per i pre-ordini per il Q3 del 2022.

Stando a quanto scoperto dal portale tedesco HardwareLuxx, tuttavia, l'incremento della produzione di Steam Deck potrebbe essere dovuto al fatto che Valve ha effettuato un downgrade degli SSD di alcuni esemplari della console.

Il sito web di Steam Deck è stato recentemente aggiornato per precisare che alcuni modelli da 256GB e 512GB verranno d'ora in poi forniti con un SSD PCI express 3.0 x2 al posto di un SSD PCI express 3.0 x4. Come ci si potrebbe aspettare, un SSD x2 offre circa la metà della velocità di scrittura e lettura di un SSD x4. Ecco quanto ha avuto da commentare Valve in merito al cambiamento apportato:

"Alcuni modelli da 256GB e 512GB vengono distribuiti con un SSD PCIe Gen 3 x2. Nei nostri test, non abbiamo riscontrato alcun impatto sulle prestazioni di gioco tra x2 e x4".

Sebbene le performance difficilmente presenteranno delle differenze sostanziali, c'è anche da dire che i tempi di caricamento dei singoli giochi potrebbero risentirne sui modelli con SSD PCIe Gen 3 x2. Oltretutto, c'è da ricordare che la capacità e le prestazioni dei vari SSD montati da Steam Deck costituiscono la vera differenza tra i vari modelli della console, e che il maggiore spazio di archiviazione è legato a prezzi progressivamente più alti imposti all'acquirente. Staremo a vedere se arriveranno ulteriori dichiarazioni da parte di Valve sull'argomento.

La compagnia ha intanto messo in guardia gli utenti, consigliando loro di non modificare Steam Deck onde evitare di ridurre la longevità della console.

FONTE: wccftech
Quanto è interessante?
3