Steam: i Flash Sales potrebbero presto fare ritorno

Steam: i Flash Sales potrebbero presto fare ritorno
di

Se siete utenti Steam di lunga data, allora ricorderete sicuramente i Flash Sales. Fino al 2016, durante i periodi di saldi, oltre alle canoniche offerte fisse sui giochi, venivano attivati degli sconti a tempo (solitamente 12 ore) che permettevano di risparmiare ancora di più sul prezzo già scontato.

Questi erano molto apprezzati dai giocatori, che erano invogliati a monitorare la piattaforma costantemente. È pur vero, tuttavia, che spesso li induceva a non comprare i giochi che non ricevevano saldi flash, nonostante fossero ugualmente scontati. L'approccio più diffuso prevedeva l'attesa dell'ultimo giorno dei saldi prima di acquistare qualsiasi titolo, nella speranza che venisse proposto in flash. Questa tipologia di sconti venne rimossa da Steam nel 2016 e, allo stato attuale, durante i saldi, le offerte rimangono fisse per l'intera durata del periodo promozionale.

In un recente report, Valve News Network afferma però che i flash sales potrebbero presto fare ritorno. L'informazione è stata reperita dai servizi backend dello Steam Translation Server, che i volontari utilizzano per tradurre i testi della piattaforma. Stando a quanto riferito, gli sviluppatori potranno nuovamente decidere di applicare sconti flash ai propri giochi, e persino la durata degli stessi: 6, 8, 10 o 12 ore.

Valve, dal canto suo, non ha ancora confermato la notizia, pertanto al momento non possiamo in alcun modo ritenerla ufficiale. Voi cosa ne pensate? Gradireste il loro ritorno, oppure preferite i saldi fissi?

Quanto è interessante?
5