Steam: nuove limitazioni per chi acquista giochi a prezzo inferiore da altre regioni

Steam: nuove limitazioni per chi acquista giochi a prezzo inferiore da altre regioni
di

Come ben saprete, i prezzi dei giochi disponibili sullo store di Steam vengono regolati in base alle diverse regioni in cui il servizio di Valve è attivo. Diversi utenti PC continuano a sfruttare questo sistema per cambiare la regione del proprio account ed effettuare furbescamente acquisti a costi ridotti e super vantaggiosi.

Consapevole di questa pratica ancor oggi attuata da diversi giocatori, Valve ha deciso di imporre delle nuove limitazioni all'interno del suo diffusissimo marketplace digitale. Proprio come ci conferma l'account Twitter di Steam Database, la compagnia di Gabe Newell permetterà d'ora in avanti di modificare la propria regione soltanto una volta ogni tre mesi al fine di scoraggiare ulteriori sfruttamenti del sistema:

"Valve ha aggiunto un limite alla frequenza con cui è possibile cambiare il paese dell'account Steam. La regione non potrà essere aggiornata più di una volta ogni 3 mesi. Gli acquisti possono essere completati utilizzando un metodo di pagamento della propria regione attuale". L'ultimo punto mette inoltre i bastoni tra le ruote a chi cerca di effettuare acquisti utilizzando le VPN, in quanto le transazioni sono legate a doppio filo ai metodi di pagamento di ogni rispettiva nazione.

Prima di lasciarvi, approfittiamo dell'occasione per ricordarvi che Horizon Zero Dawn è attualmente in forte sconto su Steam, e che ARMA: Cold War Assault è riscattabile gratuitamente.

Quanto è interessante?
2