Steam da record nell'anno della pandemia: gli utenti hanno giocato 31 miliardi di ore

Steam da record nell'anno della pandemia: gli utenti hanno giocato 31 miliardi di ore
di

Steam sembra non fermarsi più: la popolare piattaforma dedicata al PC gaming celebra un nuovo record che segue a quelli che già si sono susseguiti nelle scorse settimane, riguardanti il numero di giocatori connessi in contemporanea e la massiccia influenza degli utenti durante il giorno di Natale.

Con un comunicato ufficiale, Valve ha dichiarato di aver riscontrato alla fine dell'anno appena passato un incremento del 50% delle ore di gioco spese dagli utenti rispetto a quanto registrato al termine del 2019. Per quanto i numeri fossero incoraggianti già prima dell'inizio della pandemia di Coronavirus, è chiaro come questo evento catastrofico abbia ricoperto un ruolo fondamentale nell'esponenziale crescita del gaming nel corso degli ultimi mesi, fino all'aver portato al record di 31.3 miliardi di ore passate a giocare sulla piattaforma di Gabe Newell nel 2020.

"Come molti di voi già sanno, lo scorso anno ci ha presentato più sfide del dovuto, con le vite di tutti sconvolte dalla pandemia globale", leggiamo all’interno del post. "Mentre Steam stava già assistendo a una crescita significativa nel 2020 prima dei lockdown dovuti al COVID-19, il tempo speso giocando è aumentato quando le persone hanno iniziato a restare a casa, aumentando notevolmente il numero di clienti che hanno acquistato e giocato i titoli che, si spera, hanno portato un po' di gioia per combattere in parte la follia che è stato il 2020."

FONTE: gamesradar
Quanto è interessante?
4